domenica, 25 Febbraio, 2024
HomeNotizieMeloni a Tokyo mentre gli agricoltori marciano su Roma

Meloni a Tokyo mentre gli agricoltori marciano su Roma

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni è a Tokyo per il passaggio di consegne della Presidenza del G7, mentre migliaia di agricoltori su trattori sono arrivati a Roma per protestare in risposta alle politiche agricole di Bruxelles.

‹ adv ›

La Meloni incontrerà il primo ministro giapponese Fumio Kishida per il passaggio di consegne della presidenza del G7, che ora tocca all’Italia. Un anno fa, Kishida si è recato a Roma per rafforzare le alleanze e firmare una partnership strategica, che ha portato ad una crescita dell’interscambio commerciale del 10%, del valore di circa 15 miliardi di euro.

Tuttavia, mentre la Meloni si concentra sulla presidenza, migliaia di trattori si sono radunati lunedì a Roma, in aperto contrasto con le politiche di Bruxelles.

„Siamo sempre andati incontro agli agricoltori, uno dei mondi principali a cui ho prestato attenzione, lo dimostrano i fatti”, dice Meloni, riferendosi all’aumento dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza, che ora prevede 8 miliardi di euro, invece di 5, per il settore agricolo.

„Si può sempre lavorare per fare meglio e di più, sono sempre disponibile ad ascoltare le richieste”, ha aggiunto, citando la norma che vieta la produzione di carni sintetiche.

Gli agricoltori si sono mobilitati in tutta Italia. Protestano contro le politiche agricole di Bruxelles, contro l’aumento del prezzo dei carburanti e delle materie prime, ma anche contro i prezzi troppo bassi dei loro prodotti. Secondo loro, producono per niente o addirittura in perdita.

„In Italia non faremo come Bruxelles, non l’abbiamo mai fatto. Questo ci ha permesso di arrivare a Roma. Le proteste continuano in tutta Italia e sono previste per quasi tutta la settimana”, ha dichiarato il leader della rivolta degli agricoltori, Danilo Calvani.

„Le politiche verdi sono devastanti per il nostro settore. Ci impediscono di produrre, ma non fermano il libero mercato che porta merci in Europa”, ha aggiunto.

Fonte dell'articoloeuractiv.it
Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti