martedì, 21 Maggio, 2024
HomeArticoloL'IoT nell'agricoltura di precisione

L’IoT nell’agricoltura di precisione

L’agricoltura di precisione significa basare la maggior parte dei sistemi di gestione agricola sulle moderne tecnologie. Le decisioni basate sull’intuito e, talvolta, sulla pura fortuna vengono sostituite da decisioni basate su dati reali e in tempo reale. L’obiettivo principale è quello di ridurre le spese degli agricoltori, aiutandoli al contempo a produrre e guadagnare di più e a ridurre l’impatto sull’ambiente.

‹ adv ›

Entrare nell’agricoltura di precisione non deve essere difficile o costoso. Anche se la tecnologia può essere complicata, il suo utilizzo non deve esserlo per forza, e non lo è. I dati raccolti e analizzati sono semplificati al punto da poter essere utilizzati da chiunque e aiutano nella gestione quotidiana e a lungo termine dell’agricoltura. Tutto ciò che serve è uno smartphone, un accesso a Internet e una delle strumentazioni basate sulla tecnologia per l’agricoltore.

Perché rivolgersi all’agricoltura di precisione?

  1. Semplifica la vita.
  2. Riduce i costi e ottimizza il budget destinato alle operazioni agricole.
  3. Aumenta la redditività.
  4. Fa risparmiare tempo.
  5. Riduce gli sprechi e l’impatto sull’ambiente.

Perché è importante?

In agricoltura, gli impatti meteorologici sono di solito il rischio principale per il successo o il fallimento finanziario. Fino al 70% del reddito agricolo è controllato da madre natura, il „tempo”!

È qui che entra in gioco una stazione meteorologica o un dispositivo IoT specifico per il campo.

Il dispositivo specifico per il sito può fornire una moltitudine di informazioni provenienti dal campo, dalla temperatura, all’umidità relativa, alla bagnatura delle foglie, alle precipitazioni, alla velocità/direzione del vento, alla radiazione solare, alla temperatura/umidità del suolo, all’ET0, al delta T, ecc. in tempo quasi reale.

‹ adv ›

Come possiamo vedere, il vantaggio di una stazione meteorologica specifica da campo o di un dispositivo IoT può aiutare a ridurre l’impatto dei rischi che gli agricoltori affrontano sulla base delle condizioni meteorologiche attuali, ma è solo metà della soluzione meteorologica, l’altra parte è la previsione: gli impatti futuri del tempo sul campo sono importanti quanto, se non di più, le condizioni attuali.

Vantaggi delle previsioni del tempo

L’importanza delle previsioni meteorologiche e degli strumenti di pianificazione del lavoro in agricoltura non è una novità, ma è qualcosa che molti agricoltori considerano un benefico e utile must-have, quando gestiscono il loro lavoro e monitorano i loro raccolti.

Oggi, come in molti altri settori, la capacità di calcolare grandi insiemi di dati sta diventando sempre più facile e veloce. Ciò consente ai meteorologi di creare previsioni specifiche basate sui dati meteo della stazione specifica del campo.

Questo è ulteriormente migliorato con un approccio di tipo ensemble, ovvero con più modelli ponderati in base alle prestazioni, per le previsioni. Ciò significa che ora disponete di una previsione specifica per il campo, aggiornata ogni ora per i 7 giorni successivi, altamente accurata e non basata sulla città più vicina, ma costruita in base al vostro dispositivo sul campo.

Quindi, cosa facciamo con queste previsioni specifiche per il settore?

  • In primo luogo, ci danno un’idea delle condizioni per molte operazioni sul campo, un controllo di fondo per le decisioni che vengono prese, come ad esempio se i venti sono favorevoli per l’irrorazione nelle prossime 24, 48 o 72 ore.
  • Le previsioni vengono anche aggiunte agli strumenti/soluzioni di pianificazione del lavoro, come le finestre di semina, la protezione delle piante, le condizioni di raccolta, la capacità di lavorazione del terreno, l’accessibilità del campo e la nutrizione delle piante. Queste soluzioni sono finestre orarie sulle condizioni di ogni operazione.
  • Le previsioni specifiche del sito possono anche essere aggiunte ai modelli di rischio di malattia, che forniscono quindi una previsione delle condizioni future delle successive 24, 48 o 72 ore.
  • Naturalmente, la previsione della resa può anche basarsi su una previsione futura, ma in questo caso si utilizza una previsione destagionalizzata per fare una stima dell’apporto idrico potenziale per la previsione della resa durante la stagione di crescita.

Strategie sostenibili di protezione dalle malattie delle piante

Come già detto, negli ultimi anni l’impatto del cambiamento climatico è aumentato rapidamente. Sta influenzando tutte le fasi della produzione vegetale e costringe gli agricoltori a cambiare e ad adattare i loro comportamenti. Essi devono cercare nuove strategie di gestione per rendere i loro approcci agricoli ecologici ed economici, con un’attenzione particolare al ROI (ritorno sugli investimenti).

La protezione delle piante dalle malattie non è un compito da poco. Con un approccio ben ponderato, gli agricoltori possono aumentare la produttività delle colture con un minore impatto ambientale, mantenendo la qualità degli alimenti.

Le stazioni meteorologiche, dotate di sensori per la pioggia, l’umidità relativa, la bagnatura delle foglie, la radiazione solare, i parametri del suolo e la temperatura, determinano i periodi di rischio per un’infezione in campo su base oraria. Grazie a queste conoscenze, le applicazioni di fungicidi possono essere programmate in modo ottimale.

Monitoraggio degli insetti: interessante, ma anche molto complesso

Il monitoraggio degli insetti dipende da diverse variabili e non è necessariamente uguale per l’intero campo/vigneto/frutteto. Questo rende il monitoraggio degli insetti un argomento interessante, ma anche molto complesso.

Conoscere la storia del parassita e le condizioni dell’area infestata aiuta a prevedere la presenza e la pressione dell’insetto, ma è comunque obbligatorio effettuare una ricerca in campo con ispezioni regolari della coltura.

Il controllo tempestivo dei parassiti è essenziale per evitare danni alimentari ai campi e alle piante. Con una migliore comprensione della fenologia degli insetti e del loro impatto sulle piante, nonché seguendo le regole della gestione integrata dei parassiti (IPM), è possibile ottimizzare l’applicazione degli insetticidi, con effetti positivi sull’ambiente e infine anche sulla salute umana.

Le trappole elettroniche dotate di telecamere non possono automatizzare completamente il processo di monitoraggio, ma consentono ispezioni più coerenti e regolari e aiutano a prevedere il momento ottimale per l’applicazione dei pesticidi, eliminando anche viaggi inutili sul campo.

I dispositivi per il monitoraggio a distanza favoriscono la crescita di colture sane con un impatto minimo sull’ambiente e incoraggiano un controllo consapevole dei parassiti. Tutto inizia con la condivisione delle conoscenze e la diffusione della consapevolezza. Anche voi potete fare la vostra parte, quindi sentitevi liberi di condividere l’articolo se lo trovate utile.

Scoprite i nostri prodotti e le altre novità di METOS®abbonatevi e riceverete il 10% di sconto su un mese di METOS VWS.

Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti