giovedì, 9 Febbraio, 2023
HomeArticoloBuoni vicini - 12 colture che crescono bene e producono raccolti abbondanti...

Buoni vicini – 12 colture che crescono bene e producono raccolti abbondanti accanto alle cipolle

La coltivazione di due o più specie vegetali scelte correttamente in prossimità può creare diversi vantaggi per le colture. Possono proteggersi a vicenda da diversi parassiti e agenti patogeni o favorire la crescita reciproca.

Le cipolle, come qualsiasi altra coltura, crescono bene in prossimità di alcune specie, crescono bene accanto ad altre, si sentono neutre e potrebbero causare problemi con altre.

Le cipolle sono resistenti a molte malattie e parassiti, di solito i danni economicamente importanti possono essere causati dalla mosca della cipolla (Delia antiqua). Non richiede molte cure, la crescita procede rapidamente rispetto ad altri ortaggi.

Tuttavia, ci sono diverse peculiarità da tenere in considerazione quando si piantano le cipolle e si scelgono i vicini.

La scelta del luogo di impianto delle cipolle è importante, poiché esse amano il sole e i terreni sciolti e fertili. Le cipolle non amano i terreni calcarei, ma nemmeno quelli troppo acidi. I terreni migliori sono quelli medi, permeabili e fertili, con un pH di 6,5-7,8.

I migliori antipasti per le cipolle sono pomodori, melanzane, peperoni, cetrioli, meloni e cavoli. Le cipolle crescono bene anche dopo la lattuga, i piselli, l’aneto e i fagioli.

Importante! Le cipolle hanno bisogno di un fertilizzante azotato per crescere bene. La concimazione del terreno con letame, compost o altri fertilizzanti organici prima della messa a dimora giova alla pianta.

La rotazione delle colture negli appezzamenti di giardino e la disposizione delle colture nelle vicinanze, nonostante le piccole superfici, possono essere effettuate in modo efficiente. L’obiettivo principale è quello di massimizzare la produttività dell’appezzamento.

I migliori vicini per le cipolle

Cosa possiamo piantare accanto alle cipolle? Per rispondere a questa domanda, è necessario conoscere alcune caratteristiche di questo ortaggio. Le radici della cipolla sono molto deboli, sottili e si seccano rapidamente. La maggior parte dell’apparato radicale si trova negli strati superiori del terreno.

La scelta corretta dei vicini è importante. Le piante condividono i micronutrienti tra loro.

Le carote crescono bene accanto alle cipolle. Lavorando insieme, cipolle e carote possono respingere gli insetti nocivi. Ad esempio, le cipolle aiutano a respingere le mosche delle carote.

Alla barbabietola piace avere accanto un vicino come la cipolla. Gli permette di crescere e svilupparsi. Grazie alla cipolla, la barbabietola è protetta da afidi, pulci e persino da alcuni roditori. La barbabietola può aiutare a proteggere le cipolle dai tripidi.

Importante! La cipolla è un buon precursore della barbabietola. Durante la crescita della coltura, il terreno si saturerà con le sostanze necessarie e si allenterà, con un buon effetto sulla crescita della barbabietola.

Le cipolle, così come le carote, sono un buon vicino per ravanelli, peperoni e pomodori. Molti parassiti, soprattutto afidi e pulci, non amano l’odore di questa coltura. Una volta che ne sentono l’odore, passano a un’altra trama meno puzzolente.

Inoltre, le cipolle possono essere piantate accanto a meloni, angurie e cocomeri, garantendo una protezione efficace.

Aneto e le cipolle hanno molto in comune. È possibile seminarli presto, a temperature di 5-7°C. Queste colture si completano a vicenda, migliorando le caratteristiche della cipolla. Tra questi due ortaggi possono crescere bene anche i pomodori.

La fragola e la cipolla interagiscono bene tra loro. Le cipolle aiutano a evitare lo sviluppo del marciume delle fragole. Le colture sono in grado di scambiare tra loro le sostanze necessarie. La fragola accanto alla cipolla si sente protetta, ma l’appezzamento non deve essere eccessivamente saturo di umidità, altrimenti il buon vicinato si esaurirà rapidamente.

Camomilla. Cipolle e camomilla sono un’ottima combinazione. Le proprietà antimicotiche naturali della camomilla aiutano a ridurre le malattie fungine sulle cipolle. La camomilla attira gli insetti utili che possono aiutare a controllare gli insetti che possono danneggiare le cipolle.

Lattuga verde. Le cipolle non solo respingono i parassiti che possono colpire le lattughe, ma consentono anche un uso efficiente dello spazio: le lattughe hanno radici che poggiano sulla superficie del terreno, lasciando alla cipolla molto spazio per crescere.

Cavolo. In generale, le cipolle crescono bene accanto a tutte le brassicacee. Le cipolle sono un’eccellente pianta repellente contro molti parassiti del cavolo. Broccoli, cavoli, cavolfiori, rape, cavoli rapa e cavolini di Bruxelles sono specie che si adattano bene se piantate accanto alle cipolle.

Tuttavia, è importante rispettare la distanza di impianto tra le colture, in modo che i cavoli non mettano in ombra le cipolle e per concimare le colture, entrambe amanti dei fertilizzanti.

Per questo motivo, alcune persone sono scettiche riguardo all’opportunità di coltivare le cipolle accanto ai cavoli.

Vicini non consigliati per le cipolle

La combinazione di alcune colture potrebbe creare maggiori problemi durante la crescita. Anche se le cipolle sono una delle colture che “vanno bene” con quasi tutti i vicini, alcune combinazioni possono essere sfavorevoli.

Fagioli, piselli e altri legumi. Si ritiene che le cipolle possano influenzare l’attività dei batteri azotofissatori, per cui si sconsiglia di coltivare le due colture una accanto all’altra. Inoltre, i fagioli di solito occupano tutto lo spazio dedicato alla coltura, quindi potrebbero soffocare le cipolle che amano la luce.

D’altra parte, i fagioli e le altre colture che lasciano abbondanti quantità di azoto nel terreno sono ottimi precursori per le cipolle, che crescono bene in presenza di azoto. Quindi piantate le cipolle dopo i legumi e avrete buoni risultati.

Asparagi. Piantare cipolle e asparagi crea una competizione per le stesse sostanze nutritive, con il rischio di bloccare la crescita di una o di entrambe le colture.

Salvia. La salvia richiede condizioni di coltivazione diverse da quelle della cipolla, il che può rendere difficile ottenere le giuste condizioni di coltivazione per le due colture se vengono piantate insieme.

Altre specie o varietà della stessa famiglia (aglio, porro, scalogno, erba cipollina, cipolla verde). Molti dei parassiti che attaccano una delle colture saltano o volano facilmente verso una coltura vicina. Per questo motivo, è consigliabile piantarli separatamente, rispettando la distanza.

Altre combinazioni non danneggiano la coltura. Le cipolle sono senza pretese e crescono bene con tutte le specie.

Devi leggere
‹ adv ›spot_img
Articoli recenti