sabato, 9 Dicembre, 2023
HomeNotizieAgricoltura: altri 6,8 milioni per il „Primo insediamento”

Agricoltura: altri 6,8 milioni per il „Primo insediamento”

Su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alessandro Galella, la Giunta regionale lucana „ha approvato l’incremento della dotazione finanziaria della Misura 6.1 del Psr (Piano di sviluppo rurale) Basilicata 2014-2022 che incentiva la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori, il cosiddetto „Primo insediamento in agricoltura””.

„Abbiamo provveduto – ha specificato Galella – ad ampliare le risorse a favore dei giovani, con ulteriori 6,8 milioni di euro, che si aggiungono ai 15 milioni inizialmente stanziati. Le risorse aggiuntive derivano dalla ricognizione delle economie di spesa delle diverse Misure dell’attuale programmazione e dalla rimodulazione del piano finanziario del Psr 2014-2022, da cui è emersa tale disponibilità e la conseguente possibilità di finanziare le domande di sostegno precedentemente ammesse e non finanziate”.

‹ adv ›

Il ‘Primo insediamento’ in agricoltura è rivolto a giovani di età compresa fra 18 e 40 anni.

„Grazie a questo incremento della dotazione finanziaria della Misura – ha continuato l’assessore lucano – ulteriori 107 domande di primo insediamento accederanno al premio forfettario, le prime 22 in modo diretto, le altre dopo aver presentato il Piano di sviluppo aziendale, come previsto dal bando. In totale, il Psr Basilicata 2014-2022, al termine del periodo di programmazione, avrà consentito l’insediamento in attività agricole di più di mille giovani.

Con questo provvedimento, sarà possibile, in breve tempo, dare avvio ad altre imprese giovanili in agricoltura per sostenere nuove attività produttive, favorire nuova occupazione e, nel contempo, assicurare il permanere di molti giovani nei territori di origine, contribuendo anche ad arginare – ha concluso – i noti fenomeni di abbandono delle aree rurali”.

Fonte dell'articoloansa.it
Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti