giovedì, 13 Giugno, 2024
HomeNotizieLollobrigida, non abbiamo liberalizzato consumo farine di insetti

Lollobrigida, non abbiamo liberalizzato consumo farine di insetti

„Con i decreti pubblicati in Gazzetta Ufficiale il 29 dicembre 2023, il nostro governo, dopo che l’Unione europea ha autorizzato la vendita di alimenti a base di insetti, ha imposte regole rigidissime nei confronti dei produttori, volte ad informare minuziosamente i nostri cittadini che consumano, in modo tale che chiunque voglia possa evitare facilmente di acquistare questi prodotti, o viceversa”.

Lo scrive su un post su Fb il ministro dell’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste Francesco Lollobrigida.

‹ adv ›

I provvedimenti, precisa ancora il ministro Lollobrigida „non liberalizzano il consumo di farine e alimenti derivanti da insetti. L’autorizzazione è avvenuta a livello europeo e vincola ogni Paese facente parte dell’Ue”.

Con le nuove regole, precisa Lollobrigida, tutti gli alimenti a base di insetti „dovranno presentare un’etichetta ben visibile sulla confezione che informerà chi acquista su:

  • Tipologia di insetto presente;
  • Quantità di insetti utilizzate;
  • Paese d’origine;
  • Informazioni relative a rischi legati a reazioni allergiche.

Inoltre questi prodotti devono essere posti in vendita in comparti separati, segnalati attraverso apposita cartellonistica. E i decreti contengono anche sanzioni per i trasgressori. Quando si parla di cibo – conclude – siamo persone, prima che consumatori. Per questo, saremo sempre in prima linea per garantire a tutti piena informazione e trasparenza”.
   

Fonte dell'articoloansa.it
Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti