domenica, 25 Febbraio, 2024
HomeNotizieLollobrigida: Italia avanguardia in agricoltura

Lollobrigida: Italia avanguardia in agricoltura

„In questo anno, abbiamo incrementato gli investimenti sull’agricoltura, consapevoli che ogni euro speso si ripercuote positivamente sul settore. La sostenibilità ambientale si raggiunge con il sostegno all’innovazione e l’adozione di tecnologie avanzate. La ricerca su colture resistenti e sostenibili è cruciale e l’Italia è pronta per essere all’avanguardia in questo campo”.

Così il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, intervenendo all’Assemblea annuale della Confederazione Italiana Agricoltori (CIA).

„Abbiamo lavorato incessantemente – ha detto il ministro – per rimettere al centro dell’attenzione le questioni agricole, affrontando sfide ambientali, economiche e strutturali. Esprimo anche qui – ha aggiunto – la solidarietà alla Regione Emilia-Romagna, alla Toscana, alle Marche e a tutte le regioni italiane colpite da alluvioni, da siccità, da fitopatie, da criticità congenite a un sistema che ha ignorato alcune problematiche facendole diventare devastanti, come per esempio il sovrappopolamento di alcune specie animali”.

‹ adv ›

Lollobrigida ha poi rimarcato gli obiettivi raggiunti in Europa.

„Ieri – ha ricordato – Il Parlamento europeo ha bocciato l’equiparazione tra emissioni industriali e quelle degli allevamenti. Su questo, l’Italia ha svolto un ruolo di primo piano, grazie all’azione dei suoi parlamentari a Bruxelles e al sostegno del Governo”.

„Un anno fa eravamo isolati, oggi non è più così perché abbiamo dimostrato che la nostra Nazione può essere capofila nella proposta di misure per l’agricoltura, così come avvenuto con il documento presentato dall’Italia e poi sottoscritto da altre Nazioni in occasione dell’ultimo Agrifish. Un documento che ha sottolineato la necessità di riformare la Politica Agricola Comune per garantire risorse adeguate, valorizzando il ruolo dell’agricoltore come manutentore dell’ambiente”.

Il Ministro ha concluso il suo intervento annunciando il lancio del Servizio Civile Agricolo, „Un’iniziativa – ha detto – che permetterà a mille giovani di dedicarsi per un anno al servizio della Patria, sostenendo le aziende agricole e apprendendo direttamente nuove competenze sul campo”.

Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti