sabato, 15 Giugno, 2024
HomeNotizieL'Algeria vieta l'importazione dei montoni per l'Eid al-Adha

L’Algeria vieta l’importazione dei montoni per l’Eid al-Adha

Le autorità algerine hanno ufficialmente vietato l’importazione di montoni per l’Eid al-Adha dall’estero, nonostante l’impennata dei prezzi nel Paese e svariati appelli a favorirle, in vista dell’annuale festa religiosa musulmana del sacrificio.

‹ adv ›

Lo ha confermato il ministro dell’Agricoltura e dello sviluppo rurale, Youssef Chorfa, durante una visita alla provincia di Bouira (100 km a sud-est della capitale).

„L’allevamento nazionale ha un numero sufficiente di montoni per permettere che l’Eid al-Adha si svolga secondo le consuetudini, nonostante i prezzi elevati”, ha aggiunto.

„Gli allevatori lavoreranno per rendere disponibili gli arieti sui vari mercati del Paese”, ha ancora sottolineato.

La reazione del ministro Chorfa fa seguito alla diffusione di video di montoni importati dalla Romania, presentati come destinati alla festa religiosa del sacrificio, mentre le autorità veterinarie hanno affermato che questi arieti erano destinati alle macellerie per il normale commercio.

Da diverse settimane sui social circolano video che testimoniano i prezzi molto alti per i montoni su vari mercati algerini, che a volte raggiungono i 250.000 dinari (1.736 euro).

I prezzi partono generalmente da 60-70 mila dinari (416-486 euro), mentre il salario medio nel Paese nordafricano è stimato in 40 mila dinari (277 euro). (ANSAmed).

Fonte dell'articoloansa.it
Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti