martedì, 21 Maggio, 2024
HomeNotizieFieracavalli. Lollobrigida: al padiglione Masaf valorizziamo l'allevamento italiano 

Fieracavalli. Lollobrigida: al padiglione Masaf valorizziamo l’allevamento italiano 

„Valorizzare le razze autoctone e riconoscere il lavoro di tanti allevatori e addestratori, che portano avanti la tradizione, la storia e la cultura del cavallo italiano, il suo benessere e l’intera filiera: è questa la priorità del Governo Meloni. Vogliamo ridare slancio all’ippica, trascurata in questi anni, e a tutto il comparto allevatoriale italiano. La genealogia è uno strumento che più di ogni altro rappresenta lo strumento per migliorare gli esemplari, indirizzare, sul piano tecnico, l’attività selettiva e promuovere la valorizzazione economica. Il patrimonio genetico dei nostri cavalli è un valore fondamentale per la nostra Nazione e per tutto il mondo equestre”.

Così il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, commentando le gare dei giovani cavalli allevati in Italia, in corso oggi al Padiglione del ministero dell’Agricoltura a Fieracavalli a Verona, e che ha visto la partecipazione di numerosissimi giovani cavalli e di un vasto pubblico: addetti ai lavori, appassionati e tanti giovani.

‹ adv ›

Temi anche al centro delle tavole rotonde organizzate oggi dal Masaf e che riguardano, in particolare, le prospettive per il settore del galoppo; il rilancio del settore dell’ippica, con i contributi degli attori della filiera; il ruolo della Consulta nazionale dell’ippica, istituita per migliorare il rapporto tra il Ministero e le categorie ippiche; coinvolgere nelle scelte inerenti al proprio futuro i legittimi protagonisti di questo “sport” appassionante quanto unico.

In visita allo stand istituzionale del ministero insieme al Sottosegretario dell’Agricoltura, Patrizio La Pietra, il sottosegretario alla Cultura Gianmarco Mazzi, il sindaco di Verona Damiano Tommasi e il Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri  Marco Di Paola; il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, ha sottolineato l’attenzione di tutto il Governo per il settore, a conferma dell’importanza del Sistema Italia che, in sinergia, lavora per valorizzare le eccellenze della nostra Nazione.

„Fieracavalli è un luogo che, da 125 anni, attrae sempre più persone. Nessuna altra fiera al mondo ha la capacità di sopravvivere e di essere sempre contemporanea. Il cavallo è vicino all’uomo da secoli e il fatto di poterlo considerare un atleta è un passaggio fondamentale”, ha detto il ministro Abodi.

Devi leggere
‹ adv ›
Articoli recenti